SERVIZI

Sotto-categorie

  • TATUAGGI

    Old school, tribali, floreali, coverup, japan, lettering, maori, polinesiani, watercolor,

    fantasy e tutto cio' che la creatività suggerisce.

  • DERMOPIGMENTAZIONE

    Dermopigmentazione   è un termine finemente ricercato e sostanzialmente figlio della parola madre “Tatuaggio”; tuttavia le tecniche e attrezzature d’avanguardia attualmente a disposizione, hanno consentito una rivoluzione sulle modalità applicative, dando vita a trattamenti e obiettivi completamente differenti.

    Le apparecchiature dedicate,  i pigmenti specifici, l’elevata specializzazione dell’Operatore, le tecniche, si diversificano completamente da quello che viene genericamente denominato “tatuaggio”. Oggi, questa evoluzione ha permesso l’utilizzo e l'applicazione di queste metodiche innovative in campi estetici differenti, fornendo un valido supporto e complemento anche alla Medicina e Chirurgia e  possono essere sapientemente utilizzate come tassello conclusivo anche per il perfezionamento dei trattamenti su Paziente, sempre e solo in campo estetico.

    La Dermopigmentazione estetica  dedicata al corpo merita certamente un occhio di riguardo soprattutto per quanto riguarda gli inestetismi dovuti ad esiti cicatriziali traumatici o post intervento. 

    Generalmente un lavoro di Dermopigmentazione Estetica  dura orientativamente un anno o anche più, anche se nessuno può stabilire a priori la durata individuale che dipende da una serie di fattori (fagocitosi, assunzione orale di farmaci cortisonici o anticoagulanti, creme, soluzioni, texture della pelle, attività sportive, esposizioni solari, bagni in piscina o mare). Il pigmento immesso nello strato superficiale del derma è bioriassorbibile, pertanto sarà destinato gradualmente a schiarire col passare del tempo. Per mantenere sempre fresco il lavoro, è necessario almeno un rifacimento annuale con una sola sessione di richiamo per ripristinare la colorazione che, nel frattempo schiarirà gradualmente, ma comunque, è importante specificare, varia da persona a persona e ciascuno di noi è differente.

    Prenota  un colloquio preventivo  totalmente gratuito atto a valutare il trattamento migliore “su misura” per ritrovare in serenita’ la bellezza  e a mantenerla nel tempo.

                                                              

  • TRUCCO PERMANENTE

    Il Trucco Permanente o Semipermanente, è una tecnica finalizzata all’armonizzazione dei lineamenti ed alla ricostruzione o camouflage dei tratti mancanti come in presenza di Alopecia o Esiti Cicatriziali, sia nell’Uomo che nella Donna, attraverso l’immissione nello strato superficiale del derma di pigmenti Bioriassorbibili specifici.

    Per effettuare un Trucco Permanente/Semipermanente del volto, o un trattamento di Dermopigmentazione paramedicale, comunque lo si voglia denominare, per rientrare nei termini di legge, devono essere utilizzati pigmenti Bioriassorbibili realizzati secondo l’attuale normativa del Consiglio europeo ResAp (2003)2 e ResAp (2008)1 e alla direttiva Europea sui prodotti cosmetici 76/768/CEE e successive modifiche.

    Differenze fra pigmento “Bioriassorbibile” e pigmento “Permanente”. Il pigmento Bioriassorbibile è il prodotto che deve essere utilizzato obbligatoriamente secondo la legislazione vigente per il Trucco Permanente/Semipermanente del volto e che viene utilizzato, a scopo cautelativo, sia per i lavori di Dermopigmentazione Paramedicale Ricostruttiva che di Tricopigmentazione. Tutti e due i pigmenti sia Bioriassorbibile che Permanente (Indelebile), contengono delle componenti di ossido di ferro, ossido di titanio e ossido di cromo che con il semplice contatto con la luce e dopo un periodo individuale che può partire dopo i 12 mesi, si “ossidano”. L’ossidazione, innesca  una mutazione cromatica di colore in entrambi i pigmenti, sia sul Bioriassorbibile che sul Permanente (Indelebile). Il pigmento Permanente (Indelebile) si differenzia dal Bioriassorbibile perché contiene le “Ammine Aromatiche”. La seconda sostanza che contiene il pigmento Permanente (Indelebile) è data dal rivestimento molecolare in Resina Acrilica che impedisce ai nostri macrofagi la fagocitosi e quindi lo smaltimento da parte del nostro organismo del pigmento immesso. Per questo motivo il pigmento permarrà a vita nel derma. Pertanto, prima che si inneschi  il processo di ossidazione, il pigmento Bioriassorbibile ha il vantaggio di poter essere fagocitato, smaltito dai nostri macrofagi e può quindi essere rimpiazzato da nuovo pigmento Bioriassorbibile fresco; mentre il pigmento Permanente (Indelebile), sarà destinato a mutare inesorabilmente ad un effetto cromatico indesiderato e la certezza di allargamento/espansione del disegno eseguito, con conseguenze spiacevoli per la Vostra immagine.

    Generalmente un lavoro di  Trucco permanente  dura orientativamente un anno o anche più, anche se nessuno può stabilire a priori la durata individuale che dipende da una serie di fattori (fagocitosi, assunzione orale di farmaci cortisonici o anticoagulanti, creme, soluzioni, texture della pelle, attività sportive, esposizioni solari, bagni in piscina o mare). Il pigmento immesso nello strato superficiale del derma è bioriassorbibile, pertanto sarà destinato gradualmente a schiarire col passare del tempo. Per mantenere sempre fresco il lavoro, è necessario almeno un rifacimento annuale con una sola sessione di richiamo per ripristinare la colorazione che, nel frattempo schiarirà gradualmente, ma comunque, è importante specificare, varia da persona a persona e ciascuno di noi è differente. 

  • AYURVEDA

    Un nuovo approccio al benessere: l’equilibrio interiore per uno sviluppo armonico dell’uomo.

    L'Ayurveda può essere considerato il più antico sistema naturale di benessere che offre all'uomo quella conoscenza utile per migliorare la qualità della vita e pur essendo nata in India migliaia di anni fa, può essere praticata ai giorni nostri, perché i suoi principi non sono soggetti ai limiti temporali e spaziali.

    Il termine "Ayurveda" è composto dai termini "vita" (ayu) e "conoscenza" (veda), quindi il suo significato è "conoscenza della vita", o "l’arte del buon vivere". Oltre alla scienza medica racchiude in sè elementi di filosofia, arte e disciplina, ed offre una visione completa dell’esistenza, insegnando a conoscere la vera natura dell'Essere Umano ed il suo ambiente, ed a mantenere l’equilibrio tra esso e l’Universo.

    Secondo la filosofia dell'Ayurveda, infatti, la vita non è mera esistenza, ma va gestita secondo quattro principali obiettivi: Dharma (virtù da seguire, "dovere"), Artha (ricchezza della comprensione, benessere/prosperità), Kama (felicità), Moksha (libertà/illuminazione).

    Secondo uno dei principi fondamentali della disciplina Ayurvedica “ogni persona, alla nascita, eredita una propria costituzione unica e irripetibile.” A seconda di questa costituzione, essa rientra in uno dei tre tipi di dosha. Anche se in realtà i tre dosha sono presenti in ciascuno di noi in percentuale differente, sono in pratica degli umori, sono i principi fisiologici ed energetici che guidano e controllano il funzionamento sia del macrocosmo che del nostro microcosmo. I dosha a loro volta sono formati da cinque elementi fondamentali: etere, aria, fuoco, acqua e terra.

    I Dosha sono degli umori instabili nel nostro corpo, perché possono essere influenzati da fattori ambientali esterni quali: il cibo, il clima, le stagioni, l’inquinamento e le relazioni,  sia dai fattori  interni al nostro organismo: la nostra mentalità,  il flusso del pensiero, la digestione, lo stile di vita e le malattie. I tre dosha Vata, Pitta e Kapha sostengono il corpo quando sono in equilibrio, ma lo distruggono quando vanno in squilibrio. Più i nostri dosha sono in equilibrio, più siamo vicini alla nostra costituzione che è la condizione ideale per garantire la nostra salute.

    Lo scopo principale dell'Ayurveda è quello di conservare la buona salute e benessere in modo da dare sostegno al perseguimento di questi obiettivi

    La bellezza risiede nell’equilibrio interiore e questo ci porta a riflettere sul valore che oggi si dà alla bellezza e di come essa viene trattata; una bellezza non più confinata a forme artefatte ma ad una bellezza naturale viva e stabile che il logorio del tempo difficilmente potrà scalfire. Abbiamo scoperto quanto il nostro benessere interiore, l’appagamento e lo stato di serena soddisfazione possano influire sul nostro aspetto esteriore.

    Pensieri felici strutturano cellule sane, ci influenzano, una mente appagata conferisce luminosità alla nostra pelle, tutto il nostro aspetto cambia, la bellezza si manifesta; la mia personale ricerca del benessere mi ha portato alla scoperta dell’Ayurveda e di tutte le metodiche pratiche che questa antica saggezza offre per realizzare uno stato duraturo di benessere.

  • ESTETICA AVANZATA

    Contrastare efficacemente la formazione di rughe e la perdita di elasticità e tonicità dei tessuti, invecchiamento precoce, rilassamenti cutanei, macchie solari, acne, dermatiti, iperpigmentazioni. I trattamenti sono  il risultato di una scelta serena e informata, sia sulle metodologie sia sui prodotti utilizzati e sono mirati al ringiovanimento e alla correzione di inestetismi della pelle o dei segni di espressione.

Non ci sono ancora prodotti disponibili

Resta in contatto! Altri prodotti verranno mostrati qui non appena saranno stati aggiunti.